mercoledì 19 aprile 2017

CHICKEN BURGERS































Questa volta non ho deciso io cosa preparare ma è stato mio marito. Difficilmente sfoglia i miei libri di cucina, quelli di dolci poi, non li degna di uno sguardo. Chicken & Egg  invece ha risvegliato il suo interesse, gli piaceva quasi tutto..ma i burgers l'hanno conquistato. L'idea di un'alternativa tutto sommato più sana piaceva anche a me e così l'ho accontentato. Il nostro primo libro degli Hairy Bikers è proprio quello di questo mese, ma non l'ultimo, ne abbiamo comprati altri. Ora dovrò far spazio su quella povera libreria che grida pietà.
Il post è lungo ma la ricetta non è complessa, quindi non aggiungo altro e buona lettura.




Ingredienti per la maionese ( 4 persone ):

2 tuorli
1 cucchiaino di senape
250 ml di olio di girasole o di semi di arachidi
una spruzzata di succo di limone o qualche goccia di aceto
sale marino e pepe macinato fresco



Iniziamo preparando la maionese

Mettere i tuorli, la senape ed il sale in una ciotola abbastanza capiente e mescolarli per bene

Iniziare a versare l'olio, poche gocce alla volta, senza smettere di sbattere, finche il composto non diventa denso. Aggiungere gradualmente il resto dell'olio, fino a incorporarlo tutto . Se la maionese diventa troppo densa o untuosa per esser lavorata, aggiungere qualche goccia di acqua calda e sbattere bene prima di aggiungere altro olio.

Assaggiare la maionese, regolare di sale e pepe e, a piacere, aggiungere succo di limone o aceto.

Per preparare la maionese all'aglio, tritare finemente 2 spicchi d'aglio e ridurli in poltiglia con un pochino di sale. Mettere il composto nella ciotola con i tuorli e la senape, mescolare bene e continuare come sopra.

Note

- Per pigrizia non ho usato la frusta a mano ma elettrica, moderando la velocità quando necessario.

- Poco prima di aver terminato l'olio ho avuto necessità di unire un cucchiaino di acqua calda.

E' la maionese fatta in casa più semplice, gustosa e densa mai provata. La ricetta è

PROMOSSA






Ingredienti per  i burgers ( 4 persone ) : 

500 gr di sovracosce di pollo, senza pelle e ossa
1 cipolla tritata molto finemente
qualche rametto di dragoncello, finemente tritato ( facoltativo )
1 cucchiaino di origano essiccato
olio di oliva
4 panini da hamburger tagliati a metà
1 cucchiaio di maionese
1 cucchiaio di senape
foglie di lattuga
1 pomodoro grande, tagliato a fette
sale marino e pepe nero macinato al momento



 Preparare i burgers


Per prima cosa assicurarsi che le sovracosce siano ben fredde o parzialmente congelate, questo faciliterà il compito di tagliuzzarle. Usando un coltello molto affilato tagliate il pollo a cubetti più piccoli che potete, facendo attenzione a non eliminare tutto il grasso, ma lasciandone un pochino, così i burgers saranno più umidi ( questa operazione può anche esser fatta dal vostro macellaio di fiducia ). Per controllare se il pollo è stato tagliato in pezzetti abbastanza piccoli, basterà strizzarne una porzione nella mano, dovrà formare una pallina.

Mettere il pollo in una terrina e aggiungere la cipolla, parte del dragoncello ( facoltativo ) e l'origano. Aggiungere mezzo cucchiaino di sale e un po' di pepe. Amalgamare bene e dividere in 4 porzioni, formando dei burgers spessi un paio di centimetri circa.

Scaldare una griglia o una padella a calore medio. Spennellare i burgers con poco olio , metterli sulla griglia o padella , ben distanziati se possibile. Farli cuocere 4 minuti, senza toccarli, dopodiché capovolgerli con una spatola e farli cuocere per altri 4 minuti dall'altro lato ( dovranno esser ben coloriti e staccarsi facilmente, sennò lasciarli ancora un pochino ). Girarli ancora, delicatamente, e cuocerli ancora un minuto per parte, o fino a quando la carne non sarà più rosa.

Quando i burgers saranno cotti, toglierli dalla griglia o padella e metterli da parte un paio di minuti. Tostare leggermente la parte tagliata dei panini. Mescolare maionese e senape ( e il resto del  dragoncello ...facoltativo ). Spalmarne una parte su un lato del panino ( quello sotto ), aggiungere la lattuga, il pomodoro, e infine il burger.

Al composto del burger, volendo, si possono aggiungere: erbe aromatiche, peperoncino, zeste di agrumi. Si può anche lasciare il burger semplice e mettere sopra : una o due fettine di pancetta, fettine di avocado o del formaggio erborinato ( tipo gorgonzola ). Le varianti sono infinite.

NOTE

- Il dragoncello non l'ho messo, per me il burger è perfetto senza.

- I burgers li ho cotti un pochino di più, bisogna controllare che non siano rosa al centro.

- L'unico appunto che devo fare, ma forse siamo noi dei mangioni, la salsa non è bastata, ho dovuto fare un'aggiunta.

- Io mi sono concessa il lusso di un pochino di gorgonzola in cima, e ci sta una meraviglia.

I burgers non sono per niente asciutti e stopposi, sono una valida e sana alternativa a quelli di carne rossa. La ricetta è ben spiegata in ogni dettaglio e riesce subito, quindi è sicuramente

PROMOSSA







16 commenti:

  1. La cosa strana non e' che un marito scelga un hamburger, ma che ne promuova uno di pollo :) D'altronde, gli Hairy Bikers non mi sembrano signorinette vittoriane :) e a quanto leggo, hanno trovato il modo per farci mangiare piu' sano e ugualmente saporito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra hai visto giusto....ha scelto il pollo perché aveva quel libro vicino e tutto sommato non gli dispiaceva ;) ma dopo ha voluto comprare Meat Feasts ....In pratica ha pensato che se già era buono il pollo con le loro ricette...figuriamoci la carne rossa.... Comunque sappi che ho comprato anche The Hairy dieters...non è mica male ... ;)

      Elimina
  2. Non sono mai stata tipo da fast food, anche se confesso che una puntata ogni tanto ce la faccio, perché il panino con l'hamburger è una squisitezza incredibile.
    Questo di pollo è anche sano e ha l'aria di essere buonissimissimissimo, capisco perfettamente tuo marito!!!
    Ho il libro degli Hairy Dieters da mo', e secondo me è fatto davvero bene: poter mangiare piatti gustosi e dimagrire per giunta nel processo, non è cosa da poco.
    Bravissima Luciana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non sono tipo da fast food, anche se qui a Torino c'è un posto dove gli hamburger li fanno di carne pregiata: fassone, chianina, angus... e quando ci vado non prendo mai il panino ma solo la carne...troppi sensi di colpa dopo :D Ram invece lo prende triplo -________- ma lui ha un buon metabolismo. Concordo, per essere un libro di cucina light è davvero ben fatto, non ho ancora provato nulla ma ho visto che c'è la jambalaya ;) ....

      Elimina
  3. Il fast food non mi dispiace ma solo in determinati ristoranti e catene di una certa qualità, non certo il Mc...eccetera.
    Questo so già che lo adorerò, e se è piaciuto a tuo marito il mio farà la ola ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sia una bufala ma a Milano hanno fatto un esperimento....ecco...spero non mi capiti mai :DDDD Diaciamo che questo di pollo è un ottimo compromesso e ai mariti piace lo stesso ;) tu poi che puoi aggiungere il formaggio.... Provo ad aggiungere il link dell'esperimento...se fuori tema lo tolgohttps://www.vice.com/it/article/mc-donald-hamburger-gourmet-falso-single-burger-887

      Elimina
    2. Si conosco l'esperimento ....e vado in catene che in italia non ci sono proprio per quel motivo 😂😂😂

      Elimina
  4. Adoroooooooooooooooooooooooooo l'hamburger così tanto che mi piace persino il McDonald & co.🍔 🍟 ebbene si, riesco a gustarmi pure quello, ma ultimamente me lo faccio a casa con i panini homemade che fanno decisamente la differenza.
    La ricetta di oggi mi piace già in foto, figuriamoci quando l'assaggerò, perché è solo questioni di giorni e sarà mio.
    Luciana le tue scelte mi gustano un sacco, finora non ce n'è una che mi ha lasciato indifferente... Grazie e bravissima 💖 e un applauso a tuo marito che ti ha invogliato a scegliere questa ricetta 👏 👏 👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franca hai proprio ragione, anche i miei panini sono homemade, fanno la differenza ;) E sono felicissima ti piacciano le mie scelte :D, mi raccomando fammi sapere se li provi ..ci tengo. Mio marito continua a sacrificarsi per me ( lui dice che mangia perché io possa divertirmi a cucinare ) e per Starbooks. Io faccio finta di crederci... ;)

      Elimina
  5. Il prossimo burger sarà di pollo, con l'aggiunta di avocado e abbondante salsa... :)
    A mio marito piacerà di sicuro con la pancetta... :)
    Luciana, hai fatto un'altra scelta che condivido al 100%!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aleeee :DDDD anche a mio marito sarebbe piaciuta la pancetta....ci sta benissimo...pure il gorgonzola ...ma non ti dico quanta palestra ho fatto per smaltirlo ;) Grazie :D

      Elimina
  6. non avevo mai pensato a dei burger di pollo e dopo questa ricetta non so quanto resisterò senza farli. il pollo qua va per la maggiore e mi posso immaginare quanto vengano buoni. ottima anche la maionese. insomma, una cos deliziosa nel complesso. hairy bikers forever!
    avendoti imparata a conoscere meglio nell'ultimo mese, mi viene da domandarti lumi su quei paninetti, perché il rischio che li abbia fatti tu è elevatissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia :D in un mese hai imparato a conoscermi bene !!!! Li ho fatti io :D la ricetta è tratta da un libro ma non so se posso scrivere qui il titolo...non ho ancora chiaro quali siano i miei limiti...nel dubbio te lo dico in privato :* Grazie sei sempre gentilissima

      Elimina
    2. Azz Luciana... avrei potuto dirti di linkare la ricetta del tuo blog sulla parola "panini per hamburger" nella lista degli ingredienti... ;-)

      Elimina
    3. Mapi...guarda che abbiamo ( perché non mi avete lasciata da sola ) fatto passi da gigante col blog ...pian piano metti che ci prendo gusto....Tutte quante mi avete dato tanta fiducia <3 una botta di vita per la mia autostima ;) Magari un giorno un blog mio.... Grazie ;) ...Un abbraccio...

      Elimina