lunedì 10 aprile 2017

LO STARBOOK DI APRILE E'...


Si King- Dave Meyers, The Hairy Bikers Chicken and Egg

A scanso di equivoci: noi, gli Hairy Bikers, li amiamo. 
Li amiamo di un amore viscerale, scanzonato ma profondo, come si conviene ad una relazione con due pazzi scatenati come Si King e Dave Meyers, i due motociclisti piu' famosi della Gran Bretagna e dintorni, capaci come nessuno di coniugare lo spasso con la cultura, l'aplomb britannico con l'esagerazione, le vertigini dell' on the road con il caldo tepore della cucina di casa. 
Li amiamo da quel gennaio di tre anni fa, quando decidemmo di mettere alla prova il loro libro piu' bello, a cui ancora oggi attingiamo a piene mani e sempre con piena soddisfazione. Da allora, abbiamo continuato a comprare e ad usare tutti i loro libri, blindando il nostro amore in una sorta di vincolo indissolubile, come quelli che nascono dalla conoscenza, dalla stima e dalla fiducia. 
A dispetto della loro fama televisiva, delle loro chiome fluenti e, ultimamente, anche di una forma meno tondeggiante, da chiare esigenze da star system, i libri degli Hairy Bikers sono sempre rimasti uguali a se stessi, nell'accezione migliore del termine. Generosi nelle pagine e molto parchi nel prezzo, uno dei pochi casi in cui la qualita' prevale -e di molto- sulla copertina:, completi nella gamma delle ricette, che restano si nel solco di una consilidata tradizione, ma abbracciano ormai tutte le cucine del mondo, riuscendo sempre a scovare qualcosa di nuovo e, al tempo stesso, di collaudato; piu' che esaurienti nelle spiegazioni, affrontando ogni volta gli argomenti da zero e curando ogni dettaglio, anche il piu' banale, nella consapevolezza che, quando si cucina per davvero, sapere come rivestire una teglia o quale pentola usare per uno stufato siano spesso la chiave del successo di un piatto, molto piu' che l'ingrediente introvabile o la tecnica astrusa; e, infine, nella costante di quella vena divertita, scanzonata, a volte anche un po' goliardica che rende i loro libri i manuali di cucina piu' divertenti del pianeta. 
L'unico neo e' che, essendo entrati ormai nello show bizz, devono pubblicare a ritmi forsennati. Ora sono pure diventati Veggie (vegetariani), in una cavalcata delle onde del successo che, ci auguriamo, non intacchi le qualita' di cui sopra. Nello stesso tempo, finora non ci hanno mai tradito, neppure con il filone degli Hayri Dieters, per cui ci premeva rinnovare il nostro appuntamento con loro, esattamente come abbiamo sempre fatto con i nostri autori preferiti. La scelta e' caduta su un libro dello scorso anno, passato un po' in sordina perche' schiacciato dal long sellers della Henry, piu' o meno sullo stesso argomento, e da un tema oggi giorno difficile, viste le tendenze vegetariane di cui sopra e l'inclinazione a far di tutta l'erba un fascio, specie quando si parla di allevamenti di animali. 
Nei fatti, invece, il pollo e le uova sono da millenni l'ossatura della maggior parte della storia dell'alimentazione dell'umanita', a cui hanno prestato sostentamento in modo umile e silenzioso, lasciadosi anche plasmare dalla versatilita' infinita della creativita' umana: il risultato e' una altrettanto infinita varieta' di ricette sviluppate a partire da questi ingredienti, diffuse ai 4 angoli del mondo, che Si e Dave hanno raccolto nel volume che ci accingiamo a starbookare per voi in questo mese di Aprile, tradizionalmente dedicato alle uova (e magari anche a chi le produce, in modo naturale e spontaneo). 
L'invito e' naturalmente quello di seguirci da queste pagine, a cominciare da domani!

11 commenti:

  1. 😲 WOW questa scelta me gusta e pure un sacco... sono sicura che non mi deluderà... del resto il pollo è tra le mie carni preferite ☺ grazie per aver scelto questo libro e non quello veggie... anche perché molti dei sostituti alla carne che si trovano in Inghilterra noi qui ce li sognamo... tipo il Quorn, un perfetto sostituto del pollo per la sua consistenza... a domani 💓

    RispondiElimina
  2. Che bellooo!! Non vedo l'ora di leggervi

    RispondiElimina
  3. Io e mio marito li adoriamo :D e meno male che abbiamo anche il libro meat feasts, vista la uova tendenza. Grazie Alessandra :D

    RispondiElimina
  4. Oooooooooo
    Da appassionata delle loro pie, invidia pura per le starbookers!
    Ho un pollo che doveva uscire dal congelatore, quasi quasi attendo fiduciosa una ricette che lo valorizzi!!

    RispondiElimina
  5. Chicken and egg è assolutamente la nostra dieta quotidiana, niente poteva capitare più a fagiolo.

    RispondiElimina
  6. E io sto aspettando Meat Feasts.
    Mio marito, piu' di me :)

    RispondiElimina
  7. Bellissimo! Non vedo l'ora di vedere le vostre ricette!!!!

    RispondiElimina
  8. E' stupendo pure quello, e decisamente godereccio ������

    RispondiElimina
  9. Non vedo l'ora di leggere le ricette, invidia pura per le Starbookers titolari ma soprattutto per le Redone!!

    RispondiElimina
  10. Io li amo di amore spassionato e viscerale.
    Anche le mie viscere li amano, e i cuscinetti di adipe che mi ritrovo sui fianchi ne sono la testimonanza sballonzolante.
    E quindi... che Hairy Bikers siano!!!

    RispondiElimina